Voluptates XV Edizione 23,24,25 Marzo 2018

L’Associazione Voluptates di Imola, in collaborazione con il Comune di Imola, I Musei Civici e l’Associazione Italiana Sommelier Romagna, presenta la quindicesima edizione di “Voluptates – Magnifici Vini in degustazione”, che si terrà da venerdì 23 a domenica 25 marzo 2018 negli spazi del Museo Civico San Domenico di Imola.

VOLUPTATES 2014 1339LA FORMULA
E’ quella oramai collaudata del banco d’assaggio: i visitatori di Voluptates potranno scegliere tra circa 200 grandi vini italiani, francesi e di altre regioni vitivinicole europee. Celebri etichette internazionali e grandi nomi del Belpaese, affiancati da tante altre proposte di produttori forse meno noti al grande pubblico, ma ben in grado di reggere il confronto con i colleghi più blasonati.

Degustazioni tematiche e incontri con i produttori saranno ospitati dalla trecentesca Sala del Capitolo (programma in definizione).

La soglia minima di accesso, fissata in 15 Euro, comprende bicchiere con tasca e un coupon che consente fino a 5 assaggi a scelta tra vini, prodotti agroalimentari del territorio e la possibilità di degustazioni di olii extravergine di oliva. Sarà come sempre possibile aggiungere singole degustazioni supplementari a costi variabili tra 2 e 12 Euro.

 

IL SAN DOMENICO AI CHIOSTRI
Anche per questa edizione proseguirà la collaborazione con il Ristorante San Domenico di Imola, che si conferma una delle più alte espressioni gastronomiche italiane.
Valentino e Natale Marcattilii e Massimiliano Mascia condividono da sempre lo spirito divulgativo che contraddistingue Voluptates e, nella serata di venerdì 23 e domenica 25 marzo a pranzo, proporranno in esclusiva per Voluptates una selezione di tre dei piatti che hanno fatto e fanno tutt’ora la storia del San Domenico, su prenotazione e a condizioni straordinarie (55 euro, compreso carnet di degustazione vini).

Alcuni vini, disponibili in quantità limitate, saranno proposti in ognuna delle tre giornate; ciò potrebbe comportare che nel corso della degustazione risultino esauriti, ma nuovamente disponibili nelle giornate successive.

 

FINALITA’ BENEFICHE
Voluptates continua l’opera di sostegno delle attività del Comitato Sao Bernardo, Onlus imolese da anni attiva in Brasile e in Senegal: nello specifico parte del ricavato verrà destinato ai progetti in corso di realizzazione nella regione senegalese di Ziguinchor Casamance.

Come già per le precedenti manifestazioni curate dall’Associazione Voluptates, sono inoltre state prese specifiche iniziative a sostegno delle zone colpite dai recenti sismi del centro Italia.

Il buon andamento dell’edizione 2017 ha poi consentito una devoluzione a favore di AUSL Imola – Reparto di Oncologia.

 

QUANDO E DOVE
L’appuntamento è al Museo Civico San Domenico, in via Sacchi 4 a Imola (BO), il 23, 24 e 25 marzo 2018:

Venerdì 23 e sabato 24 marzo dalle 17 alle 22

Domenica 25 marzo dalle 12 alle 19

 

Author: Nadia Bassi

Share This Post On

1 Comment

  1. Il Comitato Sao Bernardo Onlus ringrazia vivamente e con riconoscenza per l’attenzione che l’Associazione Voluptates dedica ogni anno ai nostri progetti di cooperazione internazionale concedendoci un solido contributo economico.
    La preziosa collaborazione di “Voluptates” ci permette di realizzare e sostenere in Senegal, precisamente in Casamance, due progetti a sostegno delle donne e dei bambini, per lo sviluppo socioeconomico e contro la malnutrizione .
    – 1- Nella regione di Ziguinchor, che soffre da anni per una guerra civile, il progetto “AFNUT” ( Action Féminine pour la Nutrition ) che si sta svolgendo nei comuni di Diouloulou e Kafountine,( zona particolarmente sensibile alle crisi alimentari e alla malnutrizione) è rivolto allo sviluppo rurale e alla sicurezza alimentare, grazie alla realizzazione di azioni generatrici di reddito nel settore dell’agricoltura con un particolare focus sulla nutrizione e l’igiene alimentare.
    Il progetto si pone l’obiettivo di aumentare la produzione e il consumo di prodotti locali diversificati e ad alto valore nutritivo attraverso un supporto sostenibile delle famiglie rurali. L’azione è rivolta alle donne e realizza un percorso che permette alle stesse il rafforzamento dell’autostima e la consapevolezza del loro ruolo nelle comunità, l’accesso all’alfabetizzazione, il trasferimento delle competenze per la PRODUZIONE E LA TRASFORMAZIONE del cibo per consumare meglio e nutrire in maniera adeguata la famiglia. Siamo impegnati a sostenere la produzione locale sviluppando tecniche agro-ecologiche nell’attività di orticultura, piccoli allevamenti e colture di “fonio” (un cereale locale)per migliorare la disponibilità di alimenti nutritivi complementari: verdure, carne, uova, cereali.
    -2- “L’ALTRA META’ DEL MARE” intende contribuire al miglioramento delle condizioni socioeconomiche delle donne trasformatrici dei prodotti alieutici nel Comune di Kafountine. Gli obiettivi del progetto sono concentrati su tre assi di sviluppo sostenibile:
    SOCIALE : la formazione femminile per partecipare alle decisioni e allo sviluppo della comunità dei pescatori;
    ECONOMICO col rafforzamento e miglioramento dei mezzi di produzione, con l’appoggio alla catena di valore nella sua globalità e in particolare nella commercializzazione e nel consumo;
    AMBIENTALE con l’accesso alle tecnologie innovanti, migliorando le produzioni con attenzione alla protezione dell’ambiente.

    Post a Reply

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *