Donazione a Comitato São Bernardo

Riceviamo e pubblichiamo con piacere una lettera di ringraziamento da parte del Comitato São Bernardo per la donazione che siamo riusciti a effettuare, grazie ai risultati dell’edizione 2018.

Un grazie di cuore a tutti coloro che collaborano e ci sostengono, rendendo possibile tutto questo.

 

Oggetto: Grazie, grazie grazie!

Cari amici di Voluptates, abbiamo ricevuto il vostro generoso contributo di mille euro!

Il Consiglio direttivo del Comitato São Bernardo, riconoscendovi fra i migliori sostenitori dei nostri progetti, vuole ringraziarvi per la fiducia che ci accordate da anni.

Le Vostre donazioni sono sempre state dedicate completamente ai progetti in Senegal, precisamente in Casamance. I risultati molto positivi ottenuti ci incoraggiano e ci stimolano a proseguire, anche col vostro aiuto.

Il progetto lanciato in maggio 2016,” AFNut ( Action Féminine pour la nutrition)”, dopo un periodo preparatorio , sta per concludere il suo secondo anno di esecuzione sul territorio a fianco delle delle donne del dipartimento di Kendougou. Ne hanno beneficiato 300 donne “risorsa” formate in sistemi di produzione agroecologica e nelle tecniche di trasformazione e conservazione dei prodotti agricoli. Le donne risorsa hanno coinvolto 3000 madri di famiglia, 500 produttori dei quali il 75% donne e toccato 30 villaggi. Valutiamo che 100.000 persone abbiano beneficiato indirettamente dell’impatto del progetto. I risultati ottenuti in questo periodo e le pietre migliari posate hanno permesso e permetteranno di arrivare ad un ulteriore miglioramento delle pratiche d’igiene, di alimentazione e di nutrizione portando un cambiamento nelle famiglie e nelle comunità.

L’altro progetto “L’altra metà del mare” sostiene le donne trasformatrici di pesce nella comuntà di Kafountine attraverso un percorso di alfabetizzazione di 144 ore di lezione. Sono previsti 8 giorni di lezioni al mese secondo il calendario lunare, che influisce sulla presenza di pesce e quindi sulla possibilità per le donne di acquisire competenze tecniche e di gestione collegate con l’attività di trasformazione. Parallelamente è prevista una formazione tecnica e manutenzione delle attrezzature installate e una formazione finaziaria. Il progetto prevede anche un accompagnamento ed un monitoraggio per la messa in opera di un fondo di tesoreria e una formazione in tecniche di marketing.

Per migliorare qualitativamente e quantitativamente la capacità di produzione attraverso tecniche ecologicamente sostenibili, è prevista la costruzione di un magazzino di stoccaggio, l’elettrificazione del sito e la fornitura di piccole attrezzature.

Gli operatori in loco del Cospe , nostro partner , ci comunicano che le attività di costruzione ed elettrificazione del sito hanno risentito dei tagli del budget sul progetto ed i lavori hanno subito un forte rallentamento . Grazie al cofinanziamento del nostro Comitato è stato possibile recuperare parte del budget necessario per completare la struttura. Ne siamo fieri! Quest’attività lavorativa per le donne si tradurrà in un miglioramento della vita di numerosissime famiglie e soprattutto dei bambini.

Cogliamo l’occasione per porgerle i nostri più cordiali saluti e ringraziare ancora.

Comitato di Solidarietà São Bernardo onlus

Il Presidente

Nadia Bassi

 

Comunicato stampa

Author: Carlo Pelliconi

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *